Marocco

banner-ministeroUna delle principali ricchezze del Marocco sta nella diversità degli ambienti naturali che si possono incontrare dal mare, alla montagna innevata fino al deserto e quindi pianure, vallate, altipiani, stagni e risaie: il paesaggio marocchino, grazie alla sua conformazione estremamente varia, cambia in continuazione. Da visitare sono senza dubbio le kasbah, fortezze o cittadelle arroccate, e ovviamente le spiagge dell’Atlantico. Indimenticabili sono inoltre le città imperiali tra le quali spicca la capitale, Rabat, e anche i suq, ideali per uno shopping molto caratteristico: il Paese conserva infatti un’importante tradizione artigianale e i suoi storici mercati permettono di acquistare manufatti di pregio, ma in molti casi offrono anche la possibilità di assistere alla lavorazione degli stessi, magari sorseggiando del buon tè alla menta che è la bevanda nazionale marocchina e che venditori e artigiani sono soliti offrire ai clienti e sorseggiare nel corso delle frequenti e tradizionali trattative commerciali. Uno dei migliori piatti tipici del Marocco è la tajine, uno stufato preparato con carne o pesce e verdure, olive, prugne o mandorle. Famoso è poi il couscous, così come l’agnello arrostito e insaporito con zafferano e peperoncino da gustare insieme al pane marocchino che è particolarmente buono.

CAPITALE: Rabat
VALUTA: Dirham
DOCUMENTI DI VIAGGIO: Passaporto con validità residua di sei mesi
LINGUA: Arabo – Tamazight
POPOLAZIONE: 35,5 milioni
PREFISSO PER L’ITALIA: 0039 + prefisso città italiana
PREFISSO DALL’ITALIA: 00212 + prefisso della città senza lo zero
FUSO ORARIO: -1h rispetto all’Italia, -2h quando in Italia vige l’ora legale